Perché non abbiamo emesso durante l'intero anno nemmeno un articolo?

  • 26 ottobre 2016
  • 10754x

Perché abbiamo speso tutte le nostre forze su altri fronti. E per il blog non ci è semplicemente rimasto né il tempo né le energie. 

Durante gli ultimi 365 giorni sono successe veramente tante cose. Cominciamo con le cose positive.

TCioè con quello che potevamo influenzare noi stessi. Non tutto è per voi visibile a prima vista. Ma tutto ha una meta comune:

Avere i servizi di Teahouse ancora migliori.

Segue un piccolo riassunto:

Su che cosa abbiamo lavorato nell’ultimo anno?

1. VIDEO NUOVI

Abbiamo creato e girato 5 videomanuali di come imballare bene il pacco.Oppure la valigia. Oppure la bici. Oppure la vostra elettronica costosa.

Per un lungo periodo non gireremo nessun nuovo video - è una faticaccia bestiale. Ma il risultato vale la candela. I video li presenteremo presto!

 

2. IL MIGLIORAMENTO DEGLI ORDINI

Può darsi che vi siate accorti della nuova miglioria principale per quando volete spedire più ordini - da adesso potete inserirli tutti insieme.

In ogni caso, abbiamo rielaborato l'intero sito. Stiamo per esempio lavorando sulla spedizione automatica dei numeri di tracking delle vostre spedizioni.

 

3. CONCORSO ANNUALE

Un anno fa abbiamo presentato su Facebook il concorso una tantum „selfie con l'autista“. E da concorso una tantum è diventato (per il momento) il concorso infinito.

Ogni settimana uno di voi vince il trasporto gratis. Durante l'anno abbiamo già spedito a 52 persone i loro pacchi per oltre 1 500 sterline. Lo volete anche voi?

 

4. L'AMPLIAMENTO DEL TEAM

I pacchi li continuate a spedire con noi alla grande, quindi alle persone più impegnate sulle linee per i clienti abbiamo aggiunto altri 6 impiegati.

L'aiuto più grande di tutti è poi la nostra persona nr. 7 (o forse meglio 007). Il nuovo presidente operativo Lukáš Vacík, il quale è il nostro agente più importante

 

5. DUE STERLINE PER TUTTI

Siamo senza speranze: ci piace regalarvi spesso qualcosa. Dal dicembre 2015 abbiamo aggiunto un’altra cosa:2 sterline per ognuno nel portafogli di Teahouse.

Basta che ci raccomandiate ad un amico. Il quale poi alla fine dell'ordine riporti la Vostra e-mail - e il nostro omaggio per la raccomandazione è Vostro.

6. L'ORDINE NEGLI SCONTI

Negli sconti avevamo un po' di disordine. Allora abbiamo rielaborato la loro struttura in modo chiaro - e abbiamo fatto luce specialmente sugli sconti studenteschi e aziendali.

Abbiamo impostato sconti precisi per le direzioni date e grazie a ciò siamo in grado di fornire agli studenti ed alle aziende gli sconti molto più rapidamente, di prima.

Sterlina, TNT & Brexit: chi ci ha complicato la vita di più?

Durante l’ultimo anno sono successe un paio di cose, che hanno causato un po' di rughe nuove sulla fronte aziendale.

E abbiamo dovuto seguire piuttosto loro che dedicarci a questo blog.

Discutiamone passo per passo:

Ottobre 2015: PROMOZIONE PACCO PER UNA STERLINA

Sicuramente ricorderete quella promozione pazza. Noi decisamente sì - perché ci stavamo riprendendo da essa per molto tempo. Veramente ci ha quasi messo al tappeto..

La nostra cassa aziendale sentiva le conseguenze schiaccianti della promozione ancora qualche mese dopo. In misura simile quindi "la promozione Sterlina" non la ripeteremo così presto.

Ma qualcos’ altro (di più piccolo) inventeremo di sicuro. Mai dire mai.

Febbraio 2016: TNT AUMENTA I PREZZI

Non appena ci siamo ripresi un po' dall'attività precedente, è arrivato un altro colpo spiacevole. La società TNT ci ha globalmente aumentato i prezzi. E anche tanto.

Avevamo così la seguente scelta. O aumentiamo i prezzi di trasporto anche a voi (il che era fuori questione) o ci mettiamo a lottare e a negoziare con la TNT. Abbiamo scelto la seconda; ma così abbiamo speso altre forze e tempo.

Alla fine però è andata a win-win, perché a voi sono rimasti i prezzi precedenti e con la TNT ci siamo accordati per un’ulteriore collaborazione. E' un nostro partner strategico e non vogliamo cambiarlo.

Giugno 2016: BREXIT SCIOCCA L'EUROPA

Ultimo puntino alla fine. Il Regno Unito ha sorpreso tutti i paesi europei (e può darsi anche se stesso) - e ha deciso di uscire dalla CEE.

Nella Teahouse abbiamo alcuni prezzi di trasporto fissati in sterline. Quando però la sterlina si comporta come una qualsiasi valuta del terzo mondo, diventa un problema.

Vediamo, come andrà a finire.

In ogni caso, non abbiamo dagli eventi intorno a brexit delle sensazioni molto buone.

E in qualche modo sospettiamo che nemmeno i nostri clienti (non solo quelli provenienti dal Regno Unito) le abbiano.

Che ne pensate di brexit direttamente voi? A che cosa ci porterà?

Scriveteci nei commenti. Ci interessa.

Comments